Approccio soprapubico

L'intervento viene eseguito con blocco epidurale. Con paziente in posizione litotomica e dopo posizionamento di catetere vescicale Foley 18 Ch, si praticano due incisioni di 1 cm ciascuna a livello dei solchi vaginali, lateralmente al collo vescicale.

In presenza di cistocele si pratica invece una incisione vaginale longitudinale mediana e si procede preliminarmente alla sua correzione. Introdotto l'indice nell'incisione e muovendolo a cavaturacciolo, si prepara lo spazio parauretrale, per via retropubica, bilateralmente, scollando l'inserzione della fascia endopelvica sulla branca ischiopubica. Quindi si scolla la mucosa vaginale sottouretrale, creando a questo livello, un tunnel che collega le due incisioni vaginali laterali, attraverso le quali verrà fatta scorrere la banderella Herniamesh. A questo punto ci si sposta in regione sovrapubica: qui vengono praticate due piccole incisioni cutanee trasversali, a livello del margine superiore della sinfisi pubica, di circa 1 cm, attraverso le quali, prima da un lato e poi dall'altro, si introduce l'ago soprapubico, che viene spiccatamente lateralizzato e guidato nell'attraversamento dello spazio parauretrale con l'indice dell'altra mano, sino ad emergere dalla incisione vaginale. Gli step sopra descritti vanno effettuati a vescica vuota ed è d'obbligo una cistoscopia dopo il passaggio di ogni ago per escludere accidentali lesioni della vescica.

Una volta posizionata la protesi a sostegno dell'uretra media, vengono rimosse le guaine di protezione in plastica con l'accortezza di mettere uno strumento non tagliente chiuso dietro la parte centrale, assorbibile o non, al fine di mantenere un'adeguata distanza dall'uretra ed evitare l'ipercorrezione, ovvero, la ritenzione urinaria.

Quindi si controlla la reale assenza di tensione della banderella a livello uretrale e si verifica la continenza riempiendo la vescica con 250-300 cc di soluzione fisiologica ed invitando la paziente a tossire dopo avere sfilato il catetere. Praticati gli eventuali aggiustamenti necessari, si tagliano le estremità in eccesso della banderella e si suturano le incisioni vaginali e sovrapubiche.


Vai in alto